Centovetrine: riassunto puntata venerdì 25 gennaio 2013
gennaio 25, 2013
Margot affronta Sebastian, che invece cerca di mantenere le distanze. Thomas e Carol si recano in commissariato per consegnare la confessione di Yuri. Ettore riesce a parlare con Maddalena...

In commissariato, Carol (Marianna De Micheli) e Thomas (Brando Giorgi) si mettono d’accordo su cosa dire a Cecilia (Linda Collini) prima di consegnargli la confessione di Yuri: Sironi ha intenzione di sostenere la versione della Grimani.

Viola (Barbara Clara) raggiunge Sebastian (Michele D'Anca) al bar di Centovetrine e gli chiede del gossip circa la storia tra lui e Margot: ha ragione Laura ad arrabbiarsi? Ma Sebastian minimizza: è vero, forse Margot si è invaghita di lui, ma non è successo nulla di preoccupante tra loro che Laura debba sapere.

Ivan (Pietro Genuardi) raggiunge Jacopo (Alex Belli) e Diana (Daniela Fazzolari): il titolo del Gruppo sta crollando e la holding rischia il tracollo. Diana non ha intenzione che ciò accada: lo deve a suo padre.

In ospedale la dottoressa comunica a Ettore (Roberto Alpi) che Maddalena ha ripreso conoscenza, ma al momento non è in condizione di ricevere visite.

Thomas vorrebbe che ad interrogarlo fosse qualcun altro e non Cecilia, perché è difficile comportarsi come se non ci fosse niente tra loro. Ma per la ragazza non c’è e non ci sarà mai niente tra loro. Dunque è meglio che finiscano l’interrogatorio al più presto.

Margot (Gaia Messerklinger) chiede a Sebastian perché la stia evitando. Sebastian le dice che Laura è la cosa più importante della sua vita e che tra loro non è successo niente. Ma Margot ha già ottenuto quello che voleva: le cose tra loro sono cambiate. Adesso c’è lei al centro dei suoi pensieri e non più Laura.

Ettore si introduce di nascosto nella stanza di Maddalena (Annamaria Malipiero).

Per Sebastian, Margot si è solo montata la testa: è vero, è una bella donna, ma da qui a mettere in crisi il suo rapporto con Laura ce ne vuole. Poi le dice che andrà da solo a Belgrado e di rispettare la sua volontà. Laura (Elisabetta Coraini) li sente litigare….

Ettore chiede a Maddalena (Annamaria Malipiero) perché abbia voluto che la uccidesse: sa che non avrebbe fatto mai del male a Diana perché la sua pistola scarica adesso ce l’ha lui.

Laura, stanca dell’atteggiamento di Margot, propone a Sebastian di licenziarla. Ma Castelli riesce a convincerla a darle un’altra possibilità.

Diana tranquillizza i dipendenti di Centovetrine e i giornalisti sul fatto che suo padre abbia sparato solo per difendere la sua vita. E che l’azienda supererà anche questa crisi.

Maddalena confessa a Ettore di voler morire e sente che sta per accadere. È inutile che nasconda la pistola, rischiando il carcere. Ma Ettore lo sta facendo perché sa che si riprenderà e insieme potranno risolvere tutto e ricominciare. Per questo le chiede di combattere per il loro amore.