Centovetrine: riassunto puntata mercoledì 20 febbraio 2013
febbraio 20, 2013
Cecilia litiga con Thomas a causa dell'iniziativa di Carol. Damiano fa una scenata a Viola dopo averla vista con Brando. Jacopo assume Ascanio a Centovetrine come magazziniere e non come autista di Diana...

In carcere, nell’ufficio della direttrice, Diana incontra nuovamente Ascanio e, assecondando la richiesta del padre, gli offre subito un lavoro come suo autista.

Mentre Cecilia è ancora nell’ufficio di Damiano e gli dice che c'è un testimone dell'aggressione a Zanasi, Valerio li avverte delle dichiarazioni di Carol rilasciate in tv.

Ivan si presenta in carcere per vedere Ettore ma la Daverio non può concedergli un colloquio al momento. La donna gli dice della situazione di Ferri e del fatto che sia in pericolo: forse lui potrebbe fargli cambiare idea e convincerlo a cambiare atteggiamento.

Jacopo non sembra d’accordo con l’idea di Diana di assumere Ascanio come suo autista: è un ex detenuto e non lo conosce affatto. Come fa a fidarsi di lui?

Cecilia si precipita a casa di Carol: come ha potuto mettere una taglia sulla testa di Yuri, mettendo pure in cattiva luce il lavoro finora svolto dalla polizia? Thomas cerca di calmare Cecilia, ma la ragazza ne ha anche per lui: come ha potuto permettere una cosa del genere?

Passando davanti al negozio di Centovetrine, Damiano vede Viola e Brando di nuovo insieme e non può trattenersi dal far loro una scenata: come ha potuto perdonarlo? E dove è finito il suo orgoglio?

Cecilia e Thomas continuano a discutere e il discorso finisce inevitabilmente su Daniela: quando la dimenticherà? E quando smetterà di usarla come termine di paragone per ogni altra situazione? Mai, è la risposta dell’uomo.

Serena interrompe la scenata di Damiano, chiedendogli di dirle in faccia cosa pensa. Ma l’uomo è gelido con lei e le dice che se è diventato in questo modo, la colpa è solo sua.

Prima della premiazione, Margot, davanti a Sebastian, ci tiene a ringraziare Laura: è solo merito suo se è arrivata fino a questo punto.

Ascanio si presenta nell'ufficio di Jacopo per il colloquio ma Castelli ha già preso una decisione: non lo assumerà come autista di Diana ma gli ha trovato comunque un posto da magazziniere.

Damiano torna a casa e si sbarazza del giubbotto sporco di sangue che indossava la sera prima e poi prende delle pillole per tenere a freno l’ansia.

Daniela arriva a Centovetrine in tempo per assistere alla premiazione di Margot e Thomas sembra davvero felice di vederla. Cecilia però li vede insieme…