Centovetrine: riassunto puntata martedì 30 aprile 2013
aprile 30, 2013
Damiano arriva appena in tempo prima che i due criminali diano fuoco alla macchina in cui è chiusa Cecilia… Dopo una cena insieme, Ivan chiede a Oriana di partire insieme per il weekend ma la donna, dopo aver visto Ascanio osservarli da lontano, lascia cadere il discorso. Thomas chiede a Margot, rientrata a Torino, cosa [...]

Damiano arriva appena in tempo prima che i due criminali diano fuoco alla macchina in cui è chiusa Cecilia...

Dopo una cena insieme, Ivan chiede a Oriana di partire insieme per il weekend ma la donna, dopo aver visto Ascanio osservarli da lontano, lascia cadere il discorso.

Thomas chiede a Margot, rientrata a Torino, cosa sia successo per farla rinunciare al lavoro dei suoi sogni. Mentre parlano, ecco che arriva anche Daniela: non aveva senso restare a Berlino da sola senza di lei.

In commissariato, Cecilia ringrazia Damiano per averle fatto salvato la vita. Ma Bauer è ancora arrabbiato con lei perché sta cercando di toglierli l’unica cosa che gli resta: ovvero il suo lavoro.

Margot si presenta in ufficio da Sebastian prima che l’uomo affronti la conferenza stampa indetta dopo l’arresto di Jacopo. Ha chiesto a dei giornalisti di dargli il modo di difendersi per aiutarlo ed evitare il massacro.

Nella falegnameria del carcere, Ettore affronta Corradi: se pensa di usare Carol contro di lui sta facendo un grosso errore. Vinicio gli dice che non intende usare nessuno, vuole solo far parte della sua vita.

Serena racconta a Carol di aver indagato sull’uomo ucciso da Corradi: lavorava a Villa Savini ma fu licenziato e denunciato per molestie sessuali: e se Vinicio l’avesse ucciso per difendere sua madre?

Oriana riceve un avvertimento: una foto di lei e Ivan ma sul viso di Bettini c’è una macchia bianca…