Centovetrine: riassunto puntata martedì 29 gennaio 2013
gennaio 29, 2013
Diana riesce ad ottenere un colloquio in carcere con il padre. L'incontro tra Cecilia e Daniela, ex moglie di Thomas, si rivela un fallimento. Viola, davanti a Brando e Serena, mostra a Damiano la prova che i loro compagni li hanno traditi.

In commissariato, Valerio (Sergio Troiano) ferma Diana (Daniela Fazzolari), che non può parlare con Ettore senza il permesso del magistrato, e le dice che non possono fare nulla se suo padre non vuole essere aiutato.

Serena (Sara Zanier) dice a Viola (Barbara Clara) che non era obbligata a parlarle di quello che ha provato sull’isola, ma le chiede se avesse agito allo stesso modo, se fosse davvero successo qualcosa tra lei e Damiano. Viola le dice di si, senza pensarci: la verità è sempre la cosa migliore. Poi invita la cugina a pranzo a Serralunga.

In carcere, Cecilia (Linda Collini) parla a Daniela (Monica Ward) di Thomas e Margot, che non hanno superato i problemi del loro passato e per questo motivo non riescono ad essere felici. Cecilia ritiene che solo parlandone insieme potrebbero farcela, ma Daniela si rifiuta di aiutarla.

Durante l’ora d’aria in cortile, la direttrice del carcere Oriana (Selvaggia Quattrini) osserva il comportamento di Ettore (Roberto Alpi), in cortile con Ascanio (Rocco Giusti). Qualcuno, che lo ritenerne un ospite importante, ha delle attenzioni per lui, ma Ferri non vuole favori da nessuno…

A Serralunga, Damiano (Jgor Barbazza) ringrazia Brando (Aron Marzetti) per essere stato vicino a Serena quando lui non c’era e per quello che sta facendo per lui adesso.

Oriana chiama Ettore per un colloquio e gli fa capire che non è un detenuto qualunque, al contrario di quello che crede. E che dovrebbe fidarsi di lei, per il suo bene: in carcere non si può stare da soli.

Diana rilascia la sua intervista a Margot (Gaia Messerklinger) in cui manifesta tutta la solidarietà al padre e smentisce una rottura con Carol. Poi riceve una telefonata da Valerio, che ha per lei una bella notizia.

Cecilia dice a Thomas (Brando Giorgio) di essere stata in carcere a parlare con Daniela: non le basta che lui voglia riprovarci con lei, vuole che creda con tutto sé stesso nella loro relazione e solo affrontando il suo passato può farlo.

Diana ottiene un colloquio con il padre e lo prega ancora di farsi aiutare e di difendersi dalla accuse: Maddalena non è morta per colpa sua. Ma Ettore le ribadisce che ha ucciso la donna che amava ed è giusto che paghi.

Durante il pranzo a Serralunga, Viola è piuttosto silenziosa. Poi decide di uscire allo scoperto: è stanca di questi discorsi sull’amicizia e l’onestà. Quando Damiano le chiede di cosa stia parlando, Viola gli mostra la foto del bacio di Brando e Serena: li hanno traditi e nel peggiore dei modi…