Centovetrine: riassunto puntata lunedì 7 gennaio 2013
gennaio 7, 2013
Serena confida a Cecilia di provare dei sentimenti per Brando. Ivan mette Jacopo e Diana al corrente di ciò che stava per accadere a Villa Castelli. Carol vuole giustizia per la morte di Adriano.

Maddalena (Annamaria Malipiero) si allontana da Ettore (Roberto Alpi): l’ha sempre preso in giro, anche quando è andato a letto con lui. Ma l’uomo insiste: non è vero, sta solo usando Darko come pretesto per odiare il mondo. Ma Darko è morto: adesso ci sono solo loro.

Jacopo (Alex Belli) apprende da Ivan (Pietro Genuardi) la verità su quanto stava per accadere a Villa Castelli e lo ringrazia per quello che ha fatto.

Serena (Sara Zanier), tornata nel suo ufficio di Centovetrine per riprendere il suo posto, riceve un messaggio di Brando e torna con la mente all’ultima notte trascorsa con lui a Serralunga.

Nel frattempo, Zanasi (Renato Raimo) guarda sul suo computer le foto che provano la relazione tra Serena e Brando.

Diana (Daniela Fazzolari) propone a Jacopo una vacanza insieme in Yucatan, ma il ragazzo le dice che non possono lasciare Torino ora che il Gruppo Ferri sta attraversando un brutto momento e che Ivan è da solo a sostituire Ettore. La ragazza gli chiede dunque di dirgli la verità: dov’è suo padre?

Carol (Marianna De Micheli) torna al magazzino dove tiene rinchiuso Yuri (Andrea Bullano) per mostrargli le foto di Maddalena tra le braccia di Ettore e fargli firmare una confessione.

Diana ringrazia Ivan: adesso è in debito con lui e non dimenticherà mai quello che ha fatto.

Carol raggiunge Jacopo al bar di Centovetrine e gli chiede notizie di Ettore e Maddalena: vuole essere sicura che avrà giustizia per Adriano. Ma il ragazzo le chiede di dimenticare e di andare avanti. Proprio come ha fatto lui, che vuole solo lasciarsi alle spalle questa storia.

Serena confida a Cecilia (Linda Collini) che l'amicizia tra lei e Brando si sta trasformando in qualcosa di più. Non sa se sia amore, ma di certo vuole ritornare a vivere.

Sulla barca, Maddalena trova un coltello e lo punta alla gola di Ettore: la lascerà andare adesso? Ma l'uomo la provoca: che lo uccida pure se lo odia davvero.