Centovetrine: riassunto puntata lunedì 29 aprile 2013
aprile 29, 2013
Jacopo viene portato in carcere. Ivan informa Ettore degli incontri tra Corradi e Carol. Cecilia prende il posto di Damiano durante una rischiosa operazione di polizia...

In carcere, Ivan spiega ad Ettore la situazione di Jacopo: gli avvocati non sono ancora riusciti a dimostrare la sua estraneità ai fatti. Poi Bettini gli parla di Corradi e dei colloqui con Carol: forse vuole usarla per colpire lui.

In commissariato, Valerio si confronta con Damiano e Cecilia in merito ai dettagli dell’operazione per arrestare un famoso trafficante di droga. Cecilia però sorprende Bauer, proponendosi per lo scambio al suo posto.

Diana affronta Ascanio e insinua che sia contento del fatto che adesso suo marito sia in carcere…

Damiano si arrabbia con Cecilia per averlo scavalcato ma la ragazza gli dice che non le ha lasciato scelta.

Serena incontra Carmen a Centovetrine e, dopo averle detto della fine del suo matrimonio con Damiano, le dice anche che ormai si sta abituando all’idea di crescere questo bambino da sola.

Cecilia va all’incontro con il trafficante di droga mentre Damiano, in contatto con Valerio, assiste da lontano allo scambio. Improvvisamente però, l’uomo cambia programma e porta via Cecilia.

Oriana accusa Corradi della sparizione di un fornitore di derrate alimentari al carcere: lo ha pagato perché avvelenasse i detenuti, non è così? Ma Vinicio la minaccia nuovamente: chiunque si sia messo contro di lui ha fatto una brutta fine...

Valerio perde il contatto con Damiano, che a sua volta ha perso di vista Cecilia...

Mentre Diana è da sola nella loro casa, Jacopo arriva in carcere…

Cecilia viene smascherata e adesso è nelle mani di due pericolosi criminali..