Centovetrine: riassunto puntata lunedì 27 maggio 2013
maggio 27, 2013
Nonostante il consiglio degli avvocati e le suppliche di Diana, Jacopo decide di non patteggiare la pena. Brando e Viola litigano a causa della culla regalata a Serena...

In commissariato, Jacopo prova a difendersi dalle accuse di Valerio, dicendo di essere stato incastrato, ma Bettini gli consiglia di consultarsi con i suoi avvocati: le prove sono schiaccianti e tutte contro di lui.

Sebastian chiede a Laura quanto debba durare questa situazione tra loro: sembrano due estranei. La moglie però gli chiede ancora del tempo per superare quello che le ha fatto, tradendola con un’altra donna.

Dopo aver parlato con il suo avvocato, Jacopo dice a Diana che l’unica soluzione sarebbe ammettere di essere colpevole e patteggiare: forse eviterebbe anche il carcere. La moglie lo supplica di ascoltare l’avvocato: non può perderlo, a costo di gettare fango sulla loro famiglia e sulla holding.

Brando confessa a Viola di aver regalato una culla a Serena. La ragazza esasperata reagisce male ma peggiora la situazione: Brando le dice che non sa più se vuole un bambino da lei…

Margot mostra la sua solidarietà a Carmen, che soffre perché Francesco ha deciso di tornare dalla moglie nonostante continui a cercarla.

Mentre Damiano incontra Viola in discoteca, sorpreso che sia da sola, Brando si precipita da Serena e le dice che aveva ragione: sua moglie non ha preso bene il fatto che le ha regalato una culla. Serena non può che consigliargli di correre da Viola e non tornare mai più da lei se non vuole perderla per sempre.

Margot riceve la visita di Laura: ha un mese di tempo per lasciare la sua casa. La ragazza continua ad insinuare che il suo matrimonio è solo una farsa tanto che la donna le dà una settimana di tempo, o sarà lei stessa a sbatterla fuori di casa.

Damiano si offre di aiutare Viola, ubriaca dopo una serata da sola in discoteca, ma la ragazza si mostra sgradevole e gli risponde male, dandogli del fallito.

Laura torna a casa non in vena di fare una cenetta romantica con Sebastian. Anzi finiscono per litigare: se non ha nessuna intenzione di perdonarlo, le chiede il marito, perché lo ha sposato? Ma Laura non lo sa: non sa se lo ama ancora o se lo ha fatto solo per un senso di rivalsa nei confronti di Margot.

Jacopo dice a Diana che ha preso la sua decisione: non patteggerà. Poi le chiede di trascorrere le ultime ore che hanno a disposizione senza discutere e litigare…

Damiano, nonostante tutto, non vuole che Viola torni a casa da sola e si offre di accompagnarla. Ma la ragazza gli chiede di portarla a casa con lui perchè non vuole vedere Brando...