Centovetrine: riassunto puntata giovedì 20 giugno 2013
giugno 20, 2013
Ecco il riassunto della puntata di oggi!

Viola chiede a Brando di dirle che la ama ma il marito non ce la fa. Ferita, la ragazza gli chiede di non cercarla mai più: si parleranno attraverso gli avvocati.

A casa di Cecilia, Serena incontra Damiano e insieme, portano Milo al parco. Qui, vedere giocare l’ex marito con il bambino la turba: se solo Damiano avesse creduto un po’ di più nel loro amore, forse sarebbero ancora insieme.

Viola in lacrime si sfoga con il padre...

Oriana va a trovare Ettore nella sua cella e gli chiede cosa sia cambiato: come mai ha incontrato i suoi avvocati? Ferri le spiega che la situazione fuori è cambiata: Corradi vuole prendersi la holding ed è giunto il momento per lui di uscire di prigione e riprendere il suo posto.

Ascanio incontra Vinicio in ospedale: sa che c’è lui dietro il salvataggio di Jacopo. Poi gli dice anche di non aver detto nulla a Diana della telefonata di Castelli: per la prima volta ha la possibilità di avvicinarsi alla donna che ama.

Convocata in commissariato, Diana scopre che la barca di Jacopo è stata tratta in salvo da un peschereccio, ma di suo marito non c’era nessuna traccia. Ascanio si offre di accompagnarla a casa per non lasciarla da sola...

Damiano si precipita da Milo per dirgli di aver trovato Amelie.

Brando si presenta a Villa Castelli per vedere Viola ma Sebastian glielo impedisce: è ferita e delusa ed è lei ad aver bisogno di un pò di tempo adesso...

Diana ringrazia Ascanio per il suo sostegno: ha dubitato di lui in passato ma si sbagliava. Se non ci fosse stato lui sarebbe già crollata. La verità è che è stanca, frastornata e si sente sola, nonostante la forza che sembra mostrare agli altri. Così gli chiede di fermarsi da lei per la notte…