Centovetrine: riassunto puntata giovedì 10 gennaio 2013
gennaio 10, 2013
Mentre Maddalena contatta Ivan, Ettore chiede a Carol di riprendere il suo posto all'interno del Gruppo Ferri. Viola e Damiano rientrano a Torino...

Brando (Aron Marzetti) e Serena (Sara Zanier), sconvolti, non credono alle parole di Sebastian (Michele D'Anca): Viola e Damiano sono vivi? Com’è possibile? Dove sono stati tutto questo tempo?

Ettore (Roberto Alpi) dice a Carol (Marianna De Micheli) che ha lasciato andare Maddalena ma la donna non capisce come abbia potuto fare una cosa del genere: lei non avrà pace fino a quando non l’avrà affrontata e non si sarà costituita. E non lo perdonerà mai per averglielo impedito.

Margot (Gaia Messerklinger) dice a Laura (Elisabetta Coraini) di vergognarsi per il fatto di invidiare Viola Castelli dopo tutto quello che ha passato, ma non ne può fare a meno: lei non ha mai avuto una famiglia che aspettasse il suo ritorno. Laura le dice che è troppo severa con sé stessa e che suo padre le vuole molto bene, per questo motivo dovrebbe tentare una riconciliazione.

Dopo una telefonata con l’Ambasciata Italiana, Sebastian dice a Brando e Serena che Viola e Damiano arriveranno a Torino l’indomani ma che saranno subito portati in ospedale per dei controlli di routine. Serena decide di tornare subito a casa: ci sono tantissime cose che deva fare.

In redazione, mentre Francesco (Alberto Brosio) e Carmen (Emanuela Tittocchia) si ritrovano, Laura e Margot annunciano ai colleghi il ritorno a Torino di Viola e Damiano.

Ivan (Pietro Genuardi) riceve sul computer dei messaggi da Maddalena.

Serena dà a Cecilia (Linda Collini) la notizia del ritorno di Damiano e la sua paura per tutto quello che è accaduto nelle ultime settimane. La sorella le dice che non appena guarderà il marito negli occhi tutto le sarà chiaro e non avrà più dubbi.

Margot, dopo aver scritto un pezzo sul ritorno di Viola e Damiano, chiama Thomas (Brando Giorgi) con la webcam ma, se il padre è davvero contento di sentirla e pensa che sia ancora possibile recuperare il tempo perduto, per la ragazza è troppo tardi: è solo la malinconia che l’ha spinta a chiamarlo.

Diana (Daniela Fazzolari) chiede al padre che fine abbia fatto Maddalena e se la ami ancora. Ettore le dice che quella donna è uscita per sempre dalle loro vite e che, qualsiasi cosa ci fosse tra loro, adesso è finita.

L’indomani in ospedale, Sebastian, Matilde (Giusi Cataldo), Jacopo (Alex Belli) e Brando riabbracciano Viola (Barbara Clara).

Maddalena (Annamaria Malipiero) va al cimitero per dire addio a Darko: ha fallito. Qualcosa dentro di lei è cambiato. Non c’è più rabbia, nè sete di vendetta, solo un grande vuoto. Lì la raggiunge Ivan: hanno parecchie cose da dirsi.

Ettore chiede a Carol di tornare a far parte del consiglio di amministrazione del Gruppo Ferri.

In ospedale, Viola dice a Serena che suo marito non è stato bene negli ultimi giorni e che sull'aereo ha avuto un collasso. Ed eccolo Damiano (Jgor Barbazza), entrare su una barella, ancora privo di sensi.