Centovetrine: riassunto puntata del 6 aprile 2012
aprile 7, 2012
Ettore libera Diana e Nisi viene arrestato. Adriano continua ad indagare sugli strani avvenimenti in ospedale. Jacopo arriva a Torino ma le sue condizioni restano gravi.

Nisi (Fabrizio Croci) punta la pistola su Ettore (Roberto Alpi), ma non si è accorto che è circondato da tiratori scelti. Finalmente Alessio si arrende e Diana (Daniela Fazzolari) è libera di abbracciare suo padre.

In ospedale Domizi (Gustavo La Volpe) vuole parlare con Adriano (Luca Capuano) perché ha saputo che ha richiesto il fascicolo sui ricoveri e le dimissioni del periodo in cui era assente. Adriano ha il dovere di controllare, soprattutto dopo che qualcuno è entrato in ambulatorio, e ha scoperto che c’è qualcosa di poco chiaro in quei registri. Domizi si offre di aiutarlo ma il dottor Riva non ne ha bisogno e vuole approfondire con calma la questione per trovare il responsabile.

Nisi viene portato via dalla polizia francese. Diana abbraccia Ettore, poi gli dice di Jacopo ma il padre la rassicura che adesso anche lui è fuori pericolo.

In commissariato Brando (Aron Marzetti) incontra il suo avvocato: Serena (Sara Zanier) non si aspettava che sull’arma dell’aggressione trovassero le sue impronte e adesso vuole da lui la verità. Ma Salani le ribadisce ancora una volta la sua innocenza e la prega di tirarlo fuori da questa brutta storia.

In ospedale Matilda (Giusi Cataldo) e Viola (Barbara Clara) aspettano l’arrivo di Jacopo. Arriva anche Laura (Elisabetta Coraini), ma Viola non è sicura che a lei importi davvero della vita di suo fratello. Jacopo intanto ha avuto un collasso durante il viaggio e deve essere portato subito in rianimazione: la notizia getta le donne nello sconforto.

Carol (Marianna De Micheli) cerca il suo anello di fidanzamento e nell’aprire il cassetto strappa la foto di Adriano con il padre che l’uomo le aveva regalato come segno del loro amore, perché era la cosa più preziosa che possedeva.

Serena è ancora in commissariato per informarsi per la richiesta di scarcerazione di Brando e incontra Damiano (Jgor Barbazza): Serena ha avuto una brutta giornata e vuole solo che finisca, ma perché non staccare un po’ e passare la serata insieme a lui?

Valerio (Sergio Troiano) è a casa di Ivan (Pietro Genuardi) per informarlo degli ultimi avvenimenti. Poi gli chiede di Diana ma il fratello non ha voluto vederla. Valerio ricorda a Ivan di passare in commissariato per una deposizione che chiarisca il ruolo di Jacopo e Diana in questa vicenda. Bettini però ha deciso di non denunciare Diana: vuole chiudere con lei e anche Ettore è d’accordo.

Carol ha preparato una cena per Adriano per farsi perdonare di aver strappato la foto ma per il suo compagno non è nulla di grave.

In ospedale Jacopo può vedere finalmente la madre e la sorella. Viola e Matilda si complimentano con lui per aver salvato Diana poi gli raccontano dell’aggressione al padre.

Damiano e Serena sono al Wine Bar a cena e finalmente la donna può rilassarsi un po’, ma arriva Laura ad interromperli: ha saputo che Brando è stato incriminato e si augura che lei lasci la sua difesa. Ma Serena ha intenzione di andare fino in fondo a questa storia anche a costo di giocarsi la carriera.

Ettore incontra Nisi in carcere per proporgli un accordo: lui fornirà una versione dei fatti dove si esclude la complicità di Diana. Ma Nisi non riesce a capire e ride di lui: dopo tutto quello che la figlia ha fatto, lui vuole davvero perdonarla ancora?