Centovetrine: riassunto puntata del 5 aprile 2012
aprile 6, 2012
Brando viene arrestato e trasferito in carcere. Jacopo é fuori pericolo, Diana invece è ancora nelle mani del suo rapitore.

Ivan (Pietro Genuardi) cerca di rianimare Jacopo (Alex Belli), ma il ragazzo non si sveglia: è a Centovetrine e c’è anche Sebastian (Michele D‘Anca) e insieme al padre sono lì dove tutto è iniziato. Ma adesso Jacopo deve tornare. E si risveglia tra le braccia di Ivan.

Intanto Matilda (Giusi Cataldo), in ospedale da Sebastian, lo vede sorridere e le piace credere che stesse sognando e che il suo sogno fosse molto bello.

Al Wine Bar Viola (Barbara Clara) è raggiunta da Laura (Elisabetta Coraini) che vuole parlarle di Serena: la donna non capisce come sia possibile ma Viola le dice che è stata lei a proporla come avvocato di Brando e che non vuole sentire rimproveri, soprattutto da lei.

Serena (Sara Zanier) va in commissariato per trovare il suo assistito. Viola le ha parlato molto di lui e anche di suo padre ed è proprio questa storia che l’accusa può usare come movente. Ma Serena spera di scagionarlo prima di arrivare al processo e per questo basterà non trovare le sue impronte sull’arma usata per colpire Sebastian. Ma per questo, l’assicura Brando (Aron Marzetti), non dovrebbero esserci problemi. Poi le chiede di poter incontrare Viola, per scusarsi e ringraziarla di aver mandato lei.

Intanto Viola è in ospedale e parla a suo padre: sta male e il suo mondo senza lui e Jacopo sta crollando. Si sente sola ma non lo sta tradendo, come invece insinua Laura.

Ivan ha chiamato i soccorsi e nel frattempo chiede a Jacopo dove Nisi abbia portato Diana. Il ragazzo gli parla di un aeroporto privato e Bettini avverte Ettore.

In ospedale Serena incontra Viola e le dice della richiesta di Brando di poterla incontrare. Ma Viola non sa se vuole vederlo, non sa se questo possa aiutarla a fare chiarezza. Ma, le dice Serena, tra poco avranno i risultati della scientifica delle impronte sull’arma e si saprà se è stato lui. Ma lei davvero vuole aspettare questi risultato per credergli?

Prima che l’ambulanza lo porti via, Ivan si scusa con Jacopo per non avergli creduto ma, a sua volta, il ragazzo lo ringrazia per avergli salvato la vita.

Serena dice a Brando di aver parlato con Viola. Poi Cecilia (Linda Collini) le interrompe per comunicare loro la decisione del giudice che ha confermato lo stato di fermo. Brando è in arresto: sull’oggetto usato per colpire Sebastian ci sono le sue impronte e l'uomo verrà trasferito al carcere de Le Vallette.

Ivan chiama Matilda: hanno ritrovato Jacopo. Suo figlio è fuori pericolo e lo stanno riportando a Torino. La donna, felice per la bella notizia, avverte Viola.

Serena parla a Viola: Sebastian è stato colpito con un oggetto d’argento su cui sono state trovate le sue impronte e questa cosa mette in confusione anche lei perché gli aveva creduto. Andrà in carcere e proverà a parlargli.

In aeroporto Nisi (Fabrizio croci) e Diana (Daniela Fazzolari) sono pronti per partire ma trovano Ettore (Roberto Alpi) ad aspettarli …