Centovetrine: riassunto puntata del 30 maggio 2012
maggio 30, 2012
Damiano è deciso ad andare fino in fondo per scagionare definitivamente Brando e ha bisogno di Laura per fare chiarezza sui rapporti tra Cristiano e Sebastian. Jacopo affronta Kobe: devono rimediare al danno che hanno fatto con quelle foto. Carol riesce ad avere i tebulati del telefono di Adriano.

Brando (Aron Marzetti) non vuole credere alle parole di Damiano (Jgor Barbazza): non può essere stato Cristiano a colpire Sebastian. E non sa dove sia: dopo il loro ultimo incontro ha lasciato Torino per ricominciare una nuova vita altrove.

Diana (Daniela Fazzolari) sta facendo le valigie e Ivan (Pietro Genuardi) crede che stia andando da Jacopo. Ma se avesse voluto stare con lui, l’avrebbe già fatto: lei ha fatto di tutto per costruire una famiglia con lui, stravolgendo la propria vita. Ma per Ivan non ha fatto altro che dirgli bugie, come può crederle ancora? Eppure non riesce a smettere di amarla.

Jacopo (Alex Belli) riceve Kobe (Dario Manera): come hanno potuto intromettersi nella sua vita privata? Ma l’avvocato pensava di fargli un favore, mettendolo in condizioni di conquistare la donna che ama. Ma, gli dice Jacopo, hanno ottenuto l’effetto contrario, allontanandolo da Diana, quindi adesso devono trovare una soluzione e Castelli sa chi incolpare per quelle foto.

Carol (Marianna De Micheli) riesce ad avere i tabulati del telefono di Adriano relativi all’ultima settimana prima della sua scomparsa.

Serena (Sara Zanier) raggiunge Brando in commissariato: pensa che possa essere stato Cristiano? Non lo sa, ma per Salani è assurdo che l’unico modo per essere scagionato è accusare suo fratello.

Jacopo chiede a Matilda (Giusi Cataldo) notizie del padre: tornerà come prima? Bisogna essere ottimisti e far sentire a Sebastian il loro affetto. Il figlio non può fare a meno di chiederle come faccia a volergli ancora bene dopo tutto quello che le ha fatto passare. Ma per Matilda è semplice: niente lega due persone più che avere dei figli insieme.

Carol riceve la visita di Ettore (Roberto Alpi) in ufficio: è molto preoccupato, perché se le cose stanno come dice, anche lei adesso è in pericolo. Ma la donna non può fidarsi di lui, dato che ha trovato il suo nome nell’agenda di Adriano, e lo prega di lasciarla da sola.

Ivan e Diana fanno l’amore: l’uomo non lascerà che la portino via da lui.

In commissariato Cecilia (Linda Collini) e Damiano parlano di Cristiano: quale può essere il movente? Damiano ipotizza che si tratti di affari. Ma come faceva Cristiano a sapere dell’uscita secondaria di Villa Castelli? Deve essere stata Laura: come hanno detto i domestici, i due si incontravano spesso ultimamente. Così Damiano si precipita a parlare con la donna.

Jacopo si presenta in ufficio da Ettore: ha deciso di dargli nuovamente fiducia, ma lui gli continua a creargli problemi con sua figlia, rischiando di danneggiare l’immagine del Gruppo Ferri, se quelle foto finissero in mano della stampa. Ma adesso sa chi c’è dietro a questa storia: Alessio Nisi.

Carol riceve in ufficio tutte le persone, tra pazienti, colleghi e amici, che compaiono nei tabulati del telefono di Adriano, con la scusa di voler raccogliere delle testimonianze per scrivere un articolo sul dottor Riva.

Ma Ettore non ha chiamato Jacopo per scusarsi con lui: lui ha baciato Diana e cerca di separarla dal suo compagno. L'ultima cosa che vuole è una guerra tra lui e Ivan e soprattutto non vuole problemi per Diana: o sta lontano da lei o chiude con il suo lavoro alla holding.

Per non perdere il filo, leggi i riassunti delle puntate precedenti.

Se questo post ti è piaciuto e vuoi essere sempre aggiornato su tutte le novità delle migliori serie tv, seguici su twitter: @Tvpuntate e su Facebook: I Love Serie Tv