Centovetrine: riassunto puntata del 3 aprile 2012
aprile 4, 2012
Nisi rientra da Ginevra a mani vuote e decide di scappare con Diana. Serena scopre che Cecilia è ancora a Torino. Adriano si accorge di strani avvenimenti in ospedale.

Nisi (Fabrizio Croci) è arrabbiato con Diana (Daniela Fazzolari) per avergli fatto perdere tutto quel tempo ma il suo trucco non è servito a niente: Jacopo (Alex belli) sta morendo e questa sarà loro ultima notte insieme perché domani lui partirà portando Diana con sé.

In ospedale Adriano (Luca Capuano) e Carol (Marianna De Micheli) stanno per andare a cena ma li interrompe Laura (Elisabetta Coraini): la donna vuole avere un parere da Adriano sulle condizioni di Sebastian e ringraziarlo per essersi precipitato per visitarlo, pur essendo in vacanza. Per il dottor Riva, Castelli è un uomo forte e si, ha bisogno di cure mediche, ma soprattutto di sentire l’amore a le forza delle persone a lui care.

Brando (Aron Marzetti) accetta di fidarsi di Serena (Sara Zanier): anche lei ha vissuto il suo stesso incubo anni addietro, accusata ingiustamente di omicidio. E come lei allora, adesso anche lui ha bisogno dell’aiuto di altre persone.

Finalmente a cena, Carol sembra pensierosa: cosa farebbe lei se dovesse succedere qualcosa ad Adriano? Ma l’uomo le dice di non fare questi pensieri e di godersi ogni momento di quella felicità che stanno vivendo.

Viola (Barbara Clara) incontra Serena al bar di Centovetrine per parlare del caso di Brando. Adesso Serena deve trovare delle prove che lo scagionino e ha bisogno di conoscere tutto di lui. Chi meglio di Viola?

In ospedale Adriano si accorge che la stanza, di cui solo lui e la Luciani posseggono le chiavi è aperta. Dentro trova un vestito da sera rosso da donna e il collega Giulio Domizi (Gustavo La Volpe). La cosa lo impensierisce.

Matilda (Giusi Cataldo) è preoccupata per Sebastian, per Viola e per Jacopo e teme che per il figlio sia troppo tardi. Ma Ettore (Roberto Alpi) le rivela che lui e Ivan hanno una traccia da seguire ed è il momento di avere fiducia.

Serena dice a Carol di aver accettato di difendere Brando Salani, ma anche di essere ritornata con Damiano e di volersi lasciarsi questa brutta storia alle spalle.

Emmanuel (Rodolfo Corsato) va a trovare Adriano in ospedale per parlargli: sta lasciando Torino e crede che non tornerà. È lì per chiedergli di prendersi cura di Carol e di non farla soffrire. Poi gli mostra i documenti per la cessione della sua clinica: vuole sapere se è ancora interessato, ma questa volta non si tratta di metterlo alla prova, vuole solo rimediare ad una scorrettezza.

In commissariato Serena cerca il commissario Bettini ma incontra Cecilia (Linda Collini), ancora a Torino: è lei che si occupa del caso di Sebastian.

Nisi sveglia Diana: è il momento di partire e iniziare una nuova vita per loro due. Ma Jacopo? Per Diana ha bisogno di cure e non possono lasciarlo lì da solo. Ma è proprio questo che Nisi intende fare…