Centovetrine: riassunto puntata del 29 maggio 2012
maggio 29, 2012
Il commissario Bettini è molto arrabbiato con Damiano per avergli nascosto la sua indagine, ma decide di coprirlo e per l'uomo non ci saranno conseguenze. Ivan intanto riporta Diana a casa, ma sottolinea che lo fa solo per il loro bambino. La donna non ci sta, non ha bisogno della sua compassione e decide di andar via.

Jacopo (Alex Belli) giura a Diana (Daniela Fazzolari) che non c’entra niente con le foto. Ma allora chi è stato? Chi aveva interesse a separarla da Ivan?

Valerio (Sergio Troiano) è molto arrabbiato con Damiano (Jgor Barbazza): ha condotto un'indagine non autorizzata. Inoltre il commissario vuole trattenere Brando in carcere per essersi sottratto all’arresto.

Ivan (Pietro Genuardi) è con Ettore (Roberto Alpi) in ospedale che aspetta i risultati degli esami di Diana: è preoccupato per suo figlio, ma con Diana ha chiuso. Ettore però lo invita a non prendere decisioni affrettate.

Valerio e Damiano hanno uno scontro nell’ufficio del Commissario: non si è fidato di lui e ha agito a sua insaputa commettendo delle irregolarità.

Viola (Barbara Clara), Laura (Elisabetta Coraini) e Matilda (Giusi Cataldo) aspettano di parlare con la dottoressa Luciani (Roberta Federici): Sebastian è fuori pericolo ma non possono ancora escludere danni cerebrali.

Cecilia (Linda Collini) raggiunge Serena (Sara Zanier): aveva ragione lei, ma non le ha creduto fino a quando non ci sono state le prove dell’innocenza di Brando. Ma del resto, neanche Serena si è fidata di lei: forse dopo tutto quello che è successo tra loro sarà difficile tornare a sentirsi sorelle.

Serena si sente in colpa verso Damiano: è stata lei a coinvolgerlo in questa storia ed è solo colpa sua se verrà punito. Ma Damiano non si pente di quello che ha fatto. Ecco la telefonata di Valerio: lo ha coperto e non ci sarà nessun procedimento disciplinare nei suoi confronti.

Serena dà la bella notizia a Viola: Brando sarà presto libero. Poi si offre di accompagnarla in commissariato. Ma Laura ha sentito la loro conversazione e non ci vuole credere.

Diana ritorna a casa ma deve stare a riposo. Ivan si offre di dormire nella camera degli ospiti: non ha intenzione di tornare con lei e se è lì in casa sua è per il bambino: lo ha ingannato per l’ennesima volta. Ma se le cose stanno così, gli dice Diana, lei non starà in quella casa né ha bisogno della sua compassione.

Finalmente Viola e Brando (Aron Marzetti)  possono incontrarsi: se ha lottato fino alla fine è perché lei sapesse la verità. Ed è grazie a lei che potrà dimostrare la sua innocenza. Da adesso non si separeranno mai più.

Damiano parla con Brando: devono scoprire di chi sono le altre impronte trovate nell’auto, ma se non si trattasse di un estraneo? Tra quelle impronte e le sue c’è molta corrispondenza e ciò fa pensare ad un legame di sangue tra lui e l’aggressore: se fosse stato Cristiano a colpire Sebastian per poi fuggire?

Per non perdere il filo, leggi i riassunti delle puntate precedenti.

Se questo post ti è piaciuto e vuoi essere sempre aggiornato su tutte le novità delle migliori serie tv, seguici su twitter: @Tvpuntate e su Facebook: I Love Serie Tv