Centovetrine: riassunto puntata 30 gennaio 2013
gennaio 30, 2013
Dopo aver saputo la verità su Brando e Serena, Damiano lascia Serralunga. Viola invece li affronta entrambi, convinta che tra loro ci sia ancora qualcosa. Diana chiede aiuto a Carol. Le foto del bacio tra Brando e Serena arrivano alla redazione di Cento...

Damiano (Jgor Barbazza) e Viola (Barbara Viola) pretendono una spiegazione da Serena (Sara Zanier): sono stati a letto insieme? Brando (Aron Marzetti) decide di dire loro la verità, ma c’è una spiegazione se non gliene hanno parlato.

In carcere, Ettore (Roberto Alpi) prova a spiegare a Diana (Daniela Fazzolari) che deve espiare le sue colpe e forse un giorno potrà tornare a vivere, ma non adesso. Poi la prega di essere forte, di farsi la sua vita con Jacopo e di essere felice.

Carmen (Emanuela Tittocchia) mostra a Margot (Gaia Messerklinger) le foto appena arrivate in redazione, ovvero quelle del bacio tra Brando e Serena e prega la ragazza di avvertire immediatamente a Sebastian: se sono arrivate a loro, possono essere arrivate a qualche altro giornale e allora scoppierebbe uno scandalo.

Viola è convinta che se Brando e Serena non abbiano detto loro la verità è perché la loro storia non è ancora finita e non crede alle loro giustificazioni. Damiano, stanco di ascoltare, si alza e lascia Serralunga. A nulla valgono le spiegazioni di Brando: non sarebbe mai successo nulla tra loro se li avessero creduti vivi.

Data la risposta negativa dei mercati, nonostante l'intervista Diana rilasciata a Cento, Ivan (Pietro Genuardi) le propone di farsi affiancare nella presidenza della holding da una figura attendibile e che abbia credibilità nei confronti dei mercati. Diana ha un’idea su chi potrebbe essere questa persona...

Viola sperava fino all’ultimo che Brando o Serena le dicessero la verità, ma questo non è successo, dunque perché deve credere che sia finita? Brando le dice che è stata meschina a volerli umiliare in questo modo, ma la ragazza gli dà uno schiaffo e va via.

Ascanio (Rocco Giusti) porta ad Ettore il libro che gli aveva chiesto dalla biblioteca. In cella li raggiunge la direttrice Oriana (Selvaggia Quattrini), colpita dalla scelta della lettura di Ferri.

Di ritorno da Belgrado, Sebastian (Michele D’Anca) trova Margot ad aspettarlo, che gli mostra subito le foto e gli dice che anche una testata di gossip le ha ricevute. Per questo motivo ha preso un appuntamento con il direttore di quel giornale, per poter correre immediatamente ai ripari ed evitare uno scandalo.

Oriana prova a convincere Ettore ad integrarsi in carcere e a non restare in disparte: sarebbe molto importante per gli altri detenuti. Ma Ettore vuole solo essere lasciato in pace e scontare la sua pena, senza diventare un modello per nessuno.

A cena con il direttore del giornale di gossip, Sebastian prova a intimidirlo, ma l’uomo, per nulla spaventato, intende mettere questa storia addirittura in prima pagina.

Carol (Marianna De Micheli) riceve Diana: la ragazza è consapevole di aver fatto un errore, come presidente della holding, appoggiando suo padre. Adesso è lì per chiedere il suo aiuto: ha bisogno del suo sostegno professionale e vorrebbe che accettasse la carica di vice presidente del gruppo.

Brando si presenta a Villa Castelli perché vuole chiarire con Viola, ma la ragazza non ha nulla da dirgli: se adesso sta con lei, è perché non ha avuto altra scelta. Se lei e Damiano non fossero riusciti a lasciare l’isola, forse adesso lui e Serena sarebbero sposati. Brando prova a spiegarle che è lei la donna della sua vita, l’unica che abbia mai amato. Ma Viola gli ribadisce che è finita e che non ha più alcuna intenzione di sposarlo.