Centovetrine: riassunto puntata 3 maggio 2013
maggio 3, 2013
Ecco cosa è successo nella puntata di Centovetrine in onda oggi!

Ivan non riesce a credere alle parole di Oriana: credeva che tra loro ci fosse qualcosa di importante. Ma la donna, ripensando alla foto ricevuta, mente dicendo che non riesce a conciliare il suo lavoro con una relazione stabile.

Laura è disgustata da quello che ha fatto Sebastian: l’ha attirata con l’inganno solo per umiliare Margot davanti a lei. Ma che senso ha? Cosa si aspetta adesso? L’uomo le dice che la ama e sta rinunciando pure al suo orgoglio purchè ritorni da lui.

Mentre Damiano libera il suo ufficio, Valerio gli augura di ritrovare presto la sua strada. Ma Bauer non trova giusto che perda tutto in questo modo.

Laura dice a Sebastian che gli crede ma che comunque non tornerà mai con lui: non potrebbe farlo. Poi rivolgendosi a Margot le dice che spera che da adesso in poi abbia più cura di sé stessa.

Cecilia si sente in colpa per aver denunciato Damiano ma Valerio le dice che ha fatto la cosa giusta dato che fino a poco fa Bauer gli ha dato dimostrazione di non aver compreso i suoi errori. Poi Valerio le dice che è costretto a sospendere anche lei, ma farà in modo che sia reintegrata al più presto.

Carol chiede a Serena di fare in modo che ottenga al più presto un colloquio con Corradi: quell’uomo sa molte cose sul suo passato e vuole saperne di più.

Margot si sfoga con Daniela: è stato terribile sopportare un’umiliazione del genere davanti a Laura. La madre le consiglia di provare a riavere il lavoro a Berlino e mettere più distanza possibile tra lei e Castelli. Ma la figlia ammette che non ce la fa a lasciare Torino definitivamente: tra Sebastian e Laura è finita e prova pena per il fatto che sia rimasto da solo.

Carol scrive alla sorella Marina per chiederle se abbia mai sentito parlare in famiglia o dai domestici di Vinicio Corradi.

Ettore si presenta in ufficio da Oriana per dirle che crede che Corradi voglia colpire lei e capisce che la donna è già stata minacciata.

Cecilia chiede a Serena di fare un altro tentativo con Damiano: non gli è rimasto più nulla e si sente responsabile. Ma la sorella le dice che è troppo tardi per tornare indietro: è stato solo Damiano a buttare via tutto.

Oriana mente a Ettore dicendo di non aver ricevuto alcuna minaccia. E che tra lei e Ivan è finita perchè non riesce a gestire il lavoro e una relazione amorosa contemporaneamente. Ma Ferri insiste, certo che Corradi l'abbia minaccia. Alla Daverio non resta che ammettere la verità: Vinicio le ha fatto capire che avrebbe ucciso Ivan ed è per questo motivo che l'ha allontanato.