Centovetrine: riassunto puntata 29 agosto 2012
agosto 29, 2012
Dopo l'avvertimento ricevuto, Valerio comunica a Cecilia la sua intenzione di toglierle il caso della banda delle ville. Serena, Viola, Damiano e Brando vengono sequestrati da una banda di pirati.

Serena (Sara Zanier) e Viola (Barbara Clara) vengono legate insieme da due uomini saliti sulla barca e anche Damiano (Jgor Barbazza) e Brando (Aron Marzetti), fuori sul ponte, hanno avuto la stessa sorte.

Cecilia (Linda Collini) trova la sua stanza sottosopra e un messaggio scritto con della vernice rossa: "Anche tu farai la stessa fine molto presto di Esmeralda".

Carol (Marianna De Micheli) chiede invano a Valerio (Sergio Troiano) di poter vedere Kobe, ma è impossibile: durante l’inseguimento con la polizia la sua auto è sbandata e da allora l'uomo è incosciente.

Damiano e Brando credono che quegli uomini vogliano la loro barca ma che sono anche disposti ad usare la violenza se loro non manterranno la calma.

Foti, a villa Castelli, dice a Cecilia che non ci sono segni di infrazione: dunque, durante quello che credeva fosse uno scontro fortuito, quella ragazza, al centro commerciale, le ha sottratto le chiavi. Più tardi, in commissariato, Valerio parla a Cecilia: è stato un avvertimento, una risposta alla sua sfida lanciata dalle righe di quel giornale. E il commissario teme che la prossima volta non si fermeranno ad un avvertimento.

Nella redazione di Cento, Laura (Elisabetta Coraini) e Margot (Gaia Messerklinger) aggiornano Carol sugli sviluppi del loro lavoro all’inserto. Poi con una scusa, Laura fa allontanare la stagista e chiede a Carol cosa c’è che non va. L'amica le dice dell’arresto di Kobe e di come sia coinvolto nell’omicidio di Adriano. Ma la cosa non l’ha fatta stare meglio: non le basta questa giustizia.

In ospedale, Ettore (Roberto Alpi) raggiunge Maddalena (Annamaria Malipiero), ancora ricoverata. L’uomo si scusa ancora per aver dubitato di lei e la Sterling ammette di aver sbagliato, credendo di conoscere il suo collaboratore. Ettore la mette al corrente dell’incidente di Kobe e del fatto che adesso sia ricoverato in quello stesso ospedale.

In commissariato, Valerio parla con Laura, anche lei a Villa Castelli quando qualcuno si è introdotto in casa. L’ex marito le dice della sua intenzione di spostare Cecilia ad un altro incarico ma Laura non capisce il motivo di questa decisione e prende le difese del giovane vice commissario.

Maddalena confessa a Ettore di non sentirsi al sicuro con Kobe nello stesso edificio, ma non vuole che la veda così, impaurita come una ragazzina, e gli chiede di andarsene. Ettore però la esorta a non aver paura e si offre di mettere un uomo di guardia. Maddalena gli chiede come mai tanta disponibilità da parte sua ed Ettore manifesta la sua volontà di conoscersi meglio.

Valerio raggiunge Cecilia nella sua stanza: non vuole correre altri rischi ed è suo dovere proteggerla. Cecilia si dice disposta ad accettare qualsiasi decisione voglia prendere, ma sostituirla significherà darla vinta a chi vuole metterle paura.

Dopo un violento colpo alla barca, Viola e Serena, ancora legate, sentono delle urla provenire dal ponte.

Per non perdere il filo, leggi i riassunti delle puntate precedenti.

Se questo post ti è piaciuto e vuoi essere sempre aggiornato su tutte le novità delle migliori serie tv, seguici su twitter: @Tvpuntate e su Facebook: I Love Serie Tv