Centovetrine: riassunto puntata 14 febbraio 2013
febbraio 14, 2013
Diana accompagna il fratello Pietro in carcere da Ettore. Quest'ultimo promette ad Ascanio che parlerà con sua figlia perchè trovi lavoro a Centovetrine. Damiano riprende il suo posto in commissariato. Serena e Brando sciolgono la loro società.

Cecilia allontana Damiano e lo prega di tornare in sé: non può buttar via il suo rapporto con Serena dopo tutto quello che hanno vissuto insieme e dopo essersi ritrovati. Ma il cognato le dice che non crede più nel loro matrimonio né riconosce più in Serena la donna che ha amato.

Margot dice a Sebastian che non ha intenzione di ricattarlo: non vuole niente da lui e infatti non accetterà la promozione a Cento. È solo una questione di tempo: prima o poi lui verrà a cercarla.

Pietro dice a Diana di aver scoperto tutto su Ettore da solo: trovava strano il fatto che il padre non lo chiamasse ogni sera, come invece ha sempre fatto, e ha cercato la verità, trovandola su Internet. Adesso Ettore ha bisogno di loro e, per questo motivo, è venuto a Torino per vederlo.

Nella sua cella, Ascanio ascolta Ettore parlare nel sonno con Corradi: avrà pure il rispetto degli altri detenuti, ma non il suo. Non si piegherà mai al suo volere.

Sebastian, con la scusa di dover lavorare, trascura Laura...

Ascanio è in crisi perché tra un po’ sarà fuori dal carcere e non sa cosa fare: la sua unica possibilità è Vinicio Corradi. Ettore però ha un’altra idea: e se parlasse con sua figlia perché gli trovi un lavoro onesto a Centovetrine?

Margot interrompe una riunione tra Sebastian e Giordano con la scusa di consegnare al nuovo ufficio stampa dei documenti ma ne approfitta per accettare il suo invito a cena, sperando di far ingelosire Castelli.

Damiano riprende servizio in commissariato a Valerio lo affianca a Cecilia: il loro primo incarico sarà una rapina in corso in un ufficio postale.

Serena è a Serralunga da Brando per chiudere la società: anche se le loro strade da questo momento si separano, Brando ci tiene a dirle che le vorrà sempre bene.

Margot provoca Sebastian: sa che è attratto da lei e che non ha più voglia di toccare Laura dopo la notte che hanno passato insieme.

In carcere, Ettore mente a Diana, sconvolta dai segni che il padre ha sul volto, dicendogli di essere caduto dalle scale. Ma la figlia non gli crede e spera che qualcuno possa convincerlo a farsi aiutare: Pietro è lì con lei.