Centovetrine: riassunto puntata 12 aprile 2012
aprile 13, 2012
Laura, dopo un confronto con Brando, lo denuncia alla polizia. Jacopo viene dimesso. Adriano pedina l’avvocato Kobe.

Jacopo (Alex Belli) sperava che, dopo quello che lui e Diana hanno vissuto in Francia, le cose tra di loro sarebbero cambiate. Ma per Diana (Daniela Fazzolari) non può esserci un futuro per loro due, ed è solo colpa sua. Diana si sente fuori posto lì a Torino e non può restare solo perché prova gratitudine nei suoi confronti. Queste ultime parole feriscono Jacopo, che non se la sente nemmeno di augurarle buona fortuna.

Viola (Barbara Clara) e Brando (Aron Marzetti) sono a Centovetrine. La ragazza è felice che sia stato scarcerato perché lo ama, ma non riesce a non farsi delle domande e a fidarsi completamente di lui. Brando le chiede di raggiungerlo a Serralunga in serata, così potranno parlare con calma.

Adriano (Luca Capuano) e Carol (Marianna De Micheli) vengono intervistati dai giornalisti, curiosi di saperne di più sul loro matrimonio.

Laura (Elisabetta Coraini), che teneva d’occhio Brando, lo raggiunge nei bagni di Centovetrine: deve stare lontano da Viola. Poi la donna continua ad accusarlo, ma per Brando è solo un modo per liberarsi di lui per arrivare a Serralunga. Ma Laura non lo lascia andare via e insiste perché confessi.

Matilda (Giusi Cataldo) va in ospedale a prendere Jacopo che è appena stato dimesso, ma lo trova nervoso per via della partenza di Diana.

A Centovetrine Adriano riconosce l’uomo che ha consegnato la valigetta a Domizi nel parcheggio dell’ospedale e decide di seguirlo.

Continua il confronto tra Laura e Brando: non c’è nessuno che odiasse Sebastian più di lui. Ma Brando perde la calma e quando cerca di liberarsi di Laura che invece lo trattiene, entra Carmen (Emanuela Tittocchia) e assiste alla scena.

L’avvocato Kobe (Dario Manera) parla con Jill (Raja Lisauskaite). Poi Adriano chiede alla segretaria notizie sull’uomo che è appena andato via: è un avvocato, qui a Torino cura gli interessi di una società che detiene delle azioni del Gruppo Ferri e alloggia al Grand Hotel.

Ivan (Pietro Genuardi), di rientro da Milano, incontra Ettore (Roberto Alpi) a Centovetrine. Ferri lo aggiorna sulle ultime novità: Nisi ha scagionato Diana, ma di lei non ha notizie perché ha chiuso ogni rapporto.

Adriano raggiunge Carol e le dice che ha un’emergenza in ospedale e va via.

In commissariato, Laura denuncia Brando al vice commissario Castelli. Per Cecilia (Linda Collini) Brando è stato un ingenuo a cacciarsi di nuovo nei guai, Laura invece è felice che sia intervenuta Carmen, altrimenti chissà cosa le avrebbe fatto. Laura vuole solo che Salani stia alla larga da lei e da Viola.

Ivan rientra a casa e trova Diana. La ragazza non vuole andar via da Torino senza aver fatto un ultimo tentativo con lui. Ma Ivan vuole solo che se ne vada. Ma allora perché non l’ha denunciata?

Al Grand Hotel, Kobe riceve la telefonata di Domizi: il dottor Riva si è messo a fare troppe domande e potrebbe scoprire quello che ha fatto per lui. I due uomini si danno appuntamento e l’avvocato lascia la stanza. Subito dopo entra Adriano che, frugando nella stanza, trova una valigetta nascosta sopra l’armadio.

Per non perdere il filo, leggi i riassunti delle puntate precedenti.