Centovetrine: riassunto puntata 11 maggio 2012
maggio 12, 2012
Viola non se la sente di aiutare Brando e gli suggerisce di rivolgersi a Serena. Mentre Diana chiede a Ivan di avere un pò di pazienza, Ettore tenta un riavvicinamento con Matilda. Carol ascolta le ultime parole di Adriano.

Brando (Aron Marzetti) chiede a Viola (Barbara Clara) di prendere una decisione: non vuole che l’uomo che ha ridotto suo padre in fin di vita venga arrestato? Lei vorrebbe credergli, ma Brando ha commesso troppi errori. Non lo consegnerà alla polizia, ma non vuole nemmeno essere più coinvolta e lui non può restare lì. È Serena che deve chiamare, lei può aiutarlo.

Diana (Daniela Fazzolari) resta senza parole alla proposta di Ivan (Pietro Genuardi): non se lo aspettava e forse è un po’ presto per pensare al matrimonio dato che si sono rimessi insieme da poco tempo e già devono affrontare questa gravidanza. Ma lui non ha dubbi sul fatto che sia lei la donna con cui vuole passare il resto della vita. Neanche lei ha dubbi, lo rassicura Diana, ma sono successe talmente tante cose nella sua vita ultimamente che fa fatica a riconoscersi: gli sta chiedendo solo un po’ di pazienza.

Carol (Marianna De Micheli) è a casa di Ettore (Roberto Alpi) ma non riesce a dormire, così si sfoga con lui: si vergogna per quello che fatto e ringrazia che c’era Laura con lei: la donna le ha salvato la vita. Carol voleva solo evitare il dolore, ignorarlo, ma alla fine si è fatta travolgere. Ettore le dice che supererà questo momento, grazie anche all’aiuto delle persone care, e che prima o poi la vita le riserverà altra felicità.

Viola è in ospedale da suo padre: la ragazza vorrebbe che si risvegliasse, che tornasse a sorridergli e che gli dicesse che non è stato Brando a ridurlo così. Ma Laura (Elisabetta Coraini) ascolta le sue parole: ha lasciato davvero fuggire Brando? Si, perchè non poteva tradire la sua fiducia. Ma, le dice Laura, che a lei piaccia o no, Brando è colpevole. Per la ragazza lui sarà colpevole solo quando sarà suo padre a dirlo e adesso l'unica cosa che devono fare è aiutare Sebastian a guarire.

A Centovetrine, Valerio (Sergio Troiano) raggiunge Carol: nessuna traccia dei corpi di Adriano e del pilota e ci sono poche novità riguardo alla dinamica dell’incidente, tuttavia sono riusciti a recuperare la scatola nera dell’aereo e la registrazione di un messaggio per lei.

Poco lontano da loro, l’avvocato Kobe (Dario Manera) ha assistito alla scena e, non appena i due vanno, via fa una telefonata: tutti credono che la scatola nera sia andata danneggiata accidentalmente.

Ettore raggiunge Matilda (Giusi Cataldo) nel suo ufficio per parlarle di loro due ma anche per dirle che Diana aspetta un bambino e che lui e sua figlia si stanno riavvicinando. Ma a Ettore manca lei nella sua vita, e vorrebbe che mettessero da parte i loro contrasti. Matilda però non ha intenzione di perdonarlo per quello che ha fatto a Jacopo. Ettore le chiede solo di trascorrere un po’ di tempo insieme: è un momento importante della sua vita e vorrebbe che lei gli stesse vicino.

In commissariato, Carol ascolta le ultime parole di Adriano: veglierà per sempre su di lei, poi le dice addio.

Per non perdere il filo, leggi i riassunti delle puntate precedenti.

Se questo post ti è piaciuto e vuoi essere sempre aggiornato su tutte le novità delle migliori serie tv, seguici su twitter: @Tvpuntate e su Facebook: I Love Serie Tv