Centovetrine: riassunto puntata 11 dicembre 2012
dicembre 11, 2012
Carol droga Yuri e, mentre l'uomo comincia a perdere i sensi, gli dice di averlo smascherato: è lui l'assassino di Adriano. Thomas dice addio a Cecilia. Brando invita Serena a passare un pò di tempo con lui a Serralunga.

Maddalena (Annamaria Malipiero) accusa Yuri (Andrea Bullano) di essere un vigliacco: non gli importa niente di vendicare Darko solo perché ha perso la testa per Carol? Non lo perdonerà mai.

Zanasi (Renato Raimo) dice a Serena (Sara Zanier) di amarla: lo sa che sembra impossibile, ma è così. Ma la donna è chiara con lui: non le piace e non ha intenzione di condividere nulla con lui. Vuole solo che le loro strade si separino al più presto.

Thomas (Brando Giorgi) chiede a Margot (Gaia Messerklinger) perché vuole che rimanga: per lei o per Cecilia? Ma per la figlia non cambia nulla: è sempre della sua incapacità di amare che si parla. E solo se rimarrà a Torino potrà sapere se le cose andranno diversamente.

Yuri (Andrea Bullano) brinda con Carol (Marianna De Micheli) al loro viaggio a Parigi, ma la donna propone invece di brindare alla verità che piano piano è venuta a galla: l’ha ingannata fin dall’inizio quando lui era l’artefice della morte di Adriano.

Serena confessa a Brando (Aron Marzetti) di aver paura che tutto il dolore accumulato e nascosto per mesi venga a galla e pensa di non farcela da sola. Ma l’uomo le assicura che non è da sola, anzi le propone di andare a stare da lui a Serralunga.

Yuri comincia a sentirsi male e capisce che Carol lo ha drogato, prima di cadere a terra privo di sensi.

Thomas ferma Cecilia (Linda Collini) prima che vada alla cerimonia in suo onore: vuole dirle la verità. Il motivo che lo spinge a partire è lei: ha paura di non saper renderla felice. La ragazza gli chiede se questa confessione cambi qualcosa: resterà? Ma la risposta di Thomas è negativa. A Cecilia non resta che dirgli addio.

Sull’isola, Viola (Barbara Clara) piange e si dispera: non fanno altro che pensare al cibo e a come sopravvivere da mesi, le sembra di essere un animale. Ma Damiano (Jgor Barbazza) tenta di farle coraggio: è sempre la ragazza bellissima che ha conosciuto in Guatemala e sono i suoi occhi a dirglielo. Hanno tirato fuori il meglio di loro in questa situazione drammatica e presto, ne è certo, riabbracceranno i loro cari.

Yuri si risveglia, legato al letto di Carol e prova a spiegarle che ha cercato in tutti i modi di difenderla, ma la donna non vuole neanche ascoltarlo: l’ha solo presa in giro.