Centovetrine: riassunto episodio giovedì 13 giugno 2013
giugno 13, 2013
Dopo il colloquio con Sebastian, Ettore decide che è giunto il momento di riprendere il suo posto...

Dopo aver assistito ad una lite tra Francesco e Carmen, Margot chiede a quest'ultima di uscire insieme: una serata tra amiche le servirà per distrarsi…

Sebastian ed Ettore non riescono a capire cosa c’entri Carol con Vinicio: forse Corradi vuole usarla per mettere le mani sulla holding? Castelli teme che dietro la proposta di Carol ci sia una trappola così Ettore gli consiglia di mostrarsi interessato alla sua proposta ma di prendersi del tempo per fare chiarezza su quale siano le sue reali intenzioni...

Francesco parla con Margot e le dice di aver deciso di lasciare la direzione di Cento e che farà il suo nome a Laura perché sia lei a prendere il suo posto.

Ascanio non capisce che interesse possa avere Vinicio nei confronti di Jacopo Castelli ma Corradi gli dice di pregare che non gli accada nulla o per lui è finita.

Margot ringrazia Sebastian per avergli dato l’opportunità di presentare a Laura il suo progetto. Poi i due, lasciando l’ufficio, restano bloccati in ascensore…

Un detenuto si presenta nella cella di Ettore per ringraziarlo: grazie all’aiuto della Fondazione Ferri è riuscito a rivedere i suoi figli dopo più di un anno. Le parole dell'uomo, che si scaglia contro Corradi, spingono Ferri a riflettere sulla sua situazione...

Margot coglie l’occasione di essere da solo con Sebastian per scusarsi con lui delle cose terribili che gli ha fatto: se gli ha fatto del male è solo perché era troppo importante per lui. Per Castelli è acqua passata ormai ma la ragazza gli chiede un ultimo bacio.. L'uomo però la allontana: ha scelto Laura e tra loro è finita. Poi finalmente l’ascensore si rimette in moto.

Ettore sogna che Vinicio prenda il comando a Centovetrine, liberandosi di Jacopo e Diana.

Tornato a casa, Sebastian sveglia Laura per dirle che non possono andare avanti così: vuole superare con lei questa situazione, vuole che tra loro torni tutto come prima. La desidera e vuole stare con lei stanotte.

Diana raggiunge Ettore in carcere: il padre le dice che vuole riprendere il suo posto e le chiede di aiutarlo a trovare le prove che possano scagionarlo perché esca da lì.