Centovetrine: anticipazioni settimana dal 26 al 30 marzo 2012
marzo 26, 2012
Jacopo finisce nelle mani di Nisi e Ivan si metterà sulle sue tracce. Carol sceglie tra Adriano ed Emmanuel. Serena si riavvicina a Damiano.

Jacopo, che ha dovuto fermare Ivan con la forza, raggiunge il luogo dell’incontro con il rapitore di Diana, ma la situazione si mette male anche per lui: Nisi, che ha con sé una pistola, lo costringe a seguirlo. Il giovane Castelli e Diana sono dunque ora entrambi prigionieri di Alessio e Ivan, Ettore e Matilda decidono di mettersi sulle loro tracce. Ivan troverà un importante indizio che gli permetterà di conoscere l’identità del rapitore e capire come stanno realmente le cose. Jacopo e Diana, costretti alla prigionia, intanto si avvicineranno.

Carol, finalmente a casa, si rende conto di non aver dimenticato Adriano che per tutta la durata del rapimento le è sempre stato accanto e anche Emmanuel si è accorto del loro riavvicinamento e ne soffre. Ma Carol, dopo aver parlato con la figlia Serena, sceglie di seguire il suo cuore. Così, dopo un lungo e sofferto confronto con Emmanuel, la donna raggiunge Adriano allo chalet che il chirurgo aveva comprato in Svizzera per il loro viaggio di nozze e che avrebbe dovuto essere il loro nido d’amore: i due sono finalmente liberi di stare insieme.

Serena si ammala e Damiano le sta accanto per prendersi cura di lei. I due, tornando a condividere momenti della quotidianità, si riavvicinano. E se con Damiano sembra possibile una riconciliazione, in merito al suo rapporto con Cecilia invece Serena è decisa: non ha alcuna intenzione di perdonare la sorella, anzi vuole chiudere ogni rapporto con lei.

Brando crede che Viola abbia agito in buona fede, cercando di tenerlo all’oscuro della trappola che Sebastian aveva teso a Cristiano. Ma non sa se per amore della ragazza rinuncerà ad affrontare il suo nemico. Cristiano invece decide di lasciare Torino per sempre. Laura trova Sebastian esanime sul pavimento per un colpo ricevuto alla testa e accusa Brando di averlo aggredito. Sebastian, in lotta tra la vita e la morte, supererà la notte ma resterà in coma. Il caso viene affidato a Cecilia e il principale indiziato resterà Brando, che invece sarà difeso da Serena.