Centovetrine: anticipazioni puntate dal 26 al 30 novembre 2012
novembre 21, 2012
Ecco cosa ci aspetta nelle prossime puntate di Centovetrine, in onda da lunedì 26 a venerdì 30 novembre, alle 14:10 su Canale 5.

Mentre Yuri (Andrea Bullano)  cerca un modo per recuperare la fiducia di Carol (Marianna De Micheli), Maddalena (Annamaria Malipiero) ordina a Yang (Yoon C. Joyce) di uccidere il suo ex braccio destro. Sarà Vettel però a uccidere Yang e scopriremo presto che è l’ennesima messa in scena voluta dalla Sterling, perché la Grimani torni a fidarsi di loro.

In redazione, il contrasto tra Margot (Gaia Messerklinger) e Francesco Onorati (Alberto Brosio) si fa sempre più aspro. Cresce invece il rapporto tra il direttore editoriale di Cento e Carmen (Emanuela Tittocchia). Margot, venuta a conoscenza della loro relazione, trova il modo di approfittare della situazione.

Cecilia (Linda Collini), faccia a faccia con Giorgia (Barbara Mazzi), riesce a disarmarla e a convincerla ad arrendersi.

Serena (Sara Zanier) ricatta Zanasi (Renato Raimo) e gli impone di interrompere ogni rapporto con Sorbov. In seguito sarà la stessa Serena a proporre al suo socio un affare molto rischioso e poco pulito.

Dopo aver ucciso Yang, Yuri riconquista la fiducia di Carol. Finalmente, la Grimani può dire addio per sempre ad Adriano: adesso che il suo assassino è morto, la donna sembra aver finalmente trovato la pace dentro di sé.

Maddalena intanto non intende rinunciare al suo piano: la sua vendetta contro Ettore (Roberto Alpi) sarà portata a termine il giorno del matrimonio tra Jacopo e Diana.

Damiano (Jgor Barbazza) e Viola (Barbara Clara) avvistano una nave. Ma qualcosa va storto e la ragazza sembra perdere ogni speranza di poter tornare alla sua vita e di rivedere Brando.

Margot ottiene finalmente la sua intervista esclusiva da Cecilia, ma ne approfitta per provocare Thomas (Brando Giorgi). Quest’ultimo, adesso che la storia delle Copycat è chiusa e non riuscendo a recuperare il rapporto con la figlia, decide di accettare un incarico fuori città e di lasciare dunque Torino.

Sebastian (Michele D'Anca), impegnato sul lavoro, finisce per trascurare la sua relazione con Laura (Elisabetta Coraini).