Breaking Bad 4: 4×01 – “Il taglierino”
luglio 9, 2012
Primo entusiasmante episodio di Breaking Bad quarta stagione! Non solo è tornato, ma l’ha fatto in grande stile con “Il taglierino”, trasmesso il 6 luglio!

Il season finale della terza stagione ci aveva lasciati in sospeso con una scena da brivido che difficilmente si dimenticherà, ma la premiere della quarta stagione stupisce ancora di più per la scelta di iniziare a raccontare facendo un bel passo indietro.

Il primo episodio di Breaking Bad quarta stagione, dal titolo “Il taglierino”, inizia con un flashback molto importante per il proseguo della trama, perché ci introduce al tema del box cutter, il taglierino, il vero protagonista dell’episodio.

Dall’altro lato, evidenza per contrasto l’omicidio. Vediamo Gale, un criminale con un grande senso dell’umiltà, in grado di rispettare l’avversario (la coppia Walter e Jess), causa della sua morte.

La giliegina di questo episodio sono i minuti centrali, un capolavoro di recitazione e montaggio.

Gus (Giancarlo Esposito) è il personaggio attorno al quale viene alimenta la tensione, in netta opposizione con Walterche non regge questi momenti di stress.

Gus si fa attendere, arriva lentamente, non dice una parola, Walter è agitato,  logorroico tanto fuori luogo quanto inutile. Gus, silenziosamente, agisce, Walter è immobile, non soltanto fisicamente, ma è impossibilitato ad agire, a scegliere la sua sorte.

Prevedibile la scelta della vittima, ovviamente non poteva essere né WalterJess, nonostante questa consapevolezza, viene mantenuta intatta la ferocia della scena.

Gus prende quel taglierino e uccide Victor  con crudeltà e lucidità disarmanti che non danno scampo, dimostrando, ancora una volta, chi comanda veramente.

Jesse per la maggior parte del tempo tace altro contraltare rispetto a Walter, il ragazzo è cambiato profondamente dopo l’omicidio, ha ritrovato un suo posto e il potere, a dispetto delle aspettative.

E’ disarmante vedere come Jesse stia reagendo all’omicidio di Gale. Walter stesso fatica a capire il comportamento diverso del suo allievo, che ha superato il maestro. Jess ha familiarizzato con la morte in un modo inquietante, riuscendo anche a mangiare dopo gli omicidi.

Abbiamo assistito ad un vero e proprio ribaltamento dei ruoli, che riguarda anche Skyler e Hank. La ragazza mostra un lato oscuro, mente subdolamente, con una freddezza che fa presupporre che non sia cambiata, ma abbia solo mostrato il suo vero volto. Invece, Hank si sente ormai inutile, impotente e umiliato.

Se il buongiorno si vede dal mattino, ci aspettano grandi cose in questa quarta stagione di Breaking Bad!

Guarda la galleria fotografica!

Se questo post ti è piaciuto e vuoi essere sempre aggiornato su tutte le novità delle migliori serie tv, seguici su twitter: @Tvpuntate e su Facebook: I Love Serie Tv