Being Human: riassunto episodio 2×05 “Drogato d’amore” del 25 aprile 2012 su Axn Sci-Fi
aprile 27, 2012
Nora ha dato libero sfogo al suo lato animalesco, mentre Aiden si sta perdendo sempre di più nel suo lato oscuro. Sally è diventata dipendente dalle possessioni, mentre l’ombra nera la perseguita. Quinta puntata di Being Human, seconda stagione!

Nella puntata di Being Human, seconda stagione, dal titolo “Drogato d’amore”, abbiamo visto Nora lasciarsi molto influenzare dai due fratelli lupi.

In fondo Nora non ha fatto altro che assecondare le sue inclinazioni animalesche, lasciando esplodere il lupo che è in lei. A differenza di Josh che vuole trovare una cura a ogni costo, lei è più vicina all’indole dei due fratelli purosangue  e desidera scoprire tutte le potenzialità del lupo e lasciarlo correre libero.

Nora scatena il lupo nel peggiore dei modi, infatti, in compagnia dei fratelli, forma un vero e proprio branco e uccide, divorandolo, il suo ex che era stato violento con lei anni prima.

Josh non è a conoscenza dell’accaduto, ma sente che qualcosa in Nora sta cambiando e anche velocemente.

Anche Aiden è in preda agli istinti, la compagnia di Suren non fa altro che allentare qualsiasi freno e il dissanguamento di innocenti diventa un rituale amoroso molto macabro.

Grazie ai flashback, sappiamo la ragione del’esilio di Suren per ottant’anni, un massacro ad una festa causato prodotto dalla rabbia per il tradimento di un vampiro, amico di Aiden.

Aiden viene convinto a svelare il luogo dove si annidano alcuni vampiri eretici e, insieme a Suren, si reca sul posto per ucciderli. Aiden appare sempre di più un burattino nelle mani della Madre e di Suren, una pedina in una macchinazione più grande di lui.

Suren e Aiden trovano il posto vuoto, ma sono chiare le tracce delle permanenza dei vampiri. Aiden incontra il vampiro traditore suo amico e, preoccupato per la reazione di Suren gli dice di non farsi vedere.

Nel frattempo, Sally gioca a fare l’innamorata nel corpo della fidanzata del dottore, se da un lato l’appagamento fisico ed emotivo la rende felice, dall’altro inizia a sviluppare una vera dipendenza dalla possessione, tanto da non riuscire ad uscire più dal corpo delle ragazza.

L’arrivo dell’ombra nera catapulta fuori dal “vestito di pelle”, come lo chiama Josh, Sally, lasciando profondamente scossa la fidanzata del medico che conserva dei ricordi sulla morte di Sally e sull’ombra.

L’eterna lotta tra le pulsioni e la ragione è stata vinta dalla prima, in questo episodio, solo Josh sembra conservare la lucidità, o forse è l’unico che costringe se stesso in una gabbia troppo piccola.

Se questo post ti è piaciuto e vuoi essere sempre aggiornato su tutte le novità delle migliori serie tv, seguici su twitter: @Tvpuntate e su Facebook: I Love Serie Tv