Beautiful: trama episodio 5 aprile 2012
aprile 6, 2012
Marcus dice ad Amber di voler prendersi cura di lei e di Rosie. Stephanie cerca di giustificare il suo comportamento ma Thomas decide di non voler più vivere con quel rimorso.

Eric (John McCook) si accorge che Stephanie (Susan Flannery) è turbata e sa che è per via di Brooke. Eric sa che la donna gli sta nascondendo qualcosa e vorrebbe poterla aiutare.

Dayzee (Kristolyn Lloyd) chiede a Thomas (Adam Gregory) perché lui e Stephanie abbiano fatto questo a Brooke pur volendole bene. Il ragazzo le confessa che Stephanie ha promesso di dargli il 25% dell’azienda e lui ha accettato per il suo futuro e per quello dei suoi figli. Ma ora che ha ceduto è divorato dai sensi di colpa.

Donna (Jennifer Gareis), Brooke (Katherine Kelly Lang) e Katie (Heather Tom) vanno a trovare Marcus (Texas Battle) per vedere la bambina e mentre le tre sorelle Logan sono ancora lì arriva Amber (Adrienne Frantz). Brooke le vuole parlare.

Alla casa sulla scogliera Hope (Kimberly Matula) dice a Liam (Scott Clifton) che non è ancora pronta per fare l’amore con lui e che, dopo tutto quello che hanno passato, vuole aspettare il matrimonio. Liam non le farà pressioni, ma le chiede di passare la notte lì con lui.

Marcus dice ad Amber che sarà un’ottima madre e che ha fiducia in lei. Poi le chiede dove andrà a vivere. La ragazza troverà una soluzione ora che Tawny lascerà Los Angeles, ma il ragazzo ha un’idea da proporle e non lascerà certo lei e sua figlia in mezzo ad una strada.

Brooke fa i complimenti ad Amber per la bambina, poi le consiglia di cambiare e di non ingannare più le persone come ha fatto con Rick e con Hope e Liam. Amber sa che deve riparare a molti errori e che deve cambiare per la sua bambina.

Stephanie si rimprovera di non aver fermato Brooke in tempo, prima che causasse tanto dolore alla loro famiglia, soprattutto a Ridge e Thomas.

Dayzee non crede che Thomas l’abbia fatto solo per la sua posizione in aziende ma che ci sia qualcos’altro oltre al denaro e al potere.

Stephanie intanto cerca di giustificare con sé stessa la sua bugia dando la colpa a Brooke per tutto il dolore che ha causato in quegli anni e si dice che forse un giorno anche Thomas la perdonerà per averlo spinto mentire. Ma si guarda allo specchio e vede Brooke: non ci sono solo i brutti ricordi, ce ne sono anche di piacevoli.

Thomas dice a Dayzee che lo ha fatto per allontanare Brooke da suo padre e fare in modo che i suoi tornassero insieme. Ma adesso che si è cacciato in questa situazione non sa cosa fare. Ma per Dayzee c’è un’unica cosa da fare: questa menzogna non è da lui, ora deve farsi avanti e dire la verità. Dayzee ha ragione: domattina andrà a parlare con Stephanie e poi insieme diranno a tutti la verità.