Beautiful: riassunto puntata lunedì 25 marzo 2013
marzo 25, 2013
Billl vuole che Katie abortisca: non intende correre il rischio di perderla. Dopo essersi sfogato con Brooke, Rick va a trovare Caroline...

Katie non riesce a credere alle parole di Bill: vuole che abortisca questa settimana stessa.

Thomas accompagna Caroline a casa assicurandole che è stata davvero una bella serata. La ragazza lo invita ad entrare per parlare un pò.

Rick è molto amareggiato per quello che ha fatto Amber e si sfoga con Brooke.

Caroline racconta a Thomas che neanche suo nonno ha mai accettato Danielle, ma sua madre ha tenuto duro, promettendo che nessuno avrebbe mai saputo della loro relazione. Ma neanche dopo la sua morte si sono sentite libere. Adesso la ragazza si sente in colpa perché ha spinto Karen a trasferirsi a Los Angeles, dove vive suo fratello Bill...

Bill crede che Katie sia in pericolo a causa di questa gravidanza e le dice che non intende perdere la donna che ama.

Brooke si sente in colpa perché è stata lei a portare Amber nelle loro vite, ma Rick non può proprio fargliene una colpa. Se sono arrivati a questo, è stata colpa sua perché credeva che nessuno lo conoscesse come lo conosce Amber. La madre però lo invita a smettere di cercare di capirla e ad andare avanti con la sua vita.

Caroline spiega a Thomas che sua madre teme che Bill, se venisse a conoscenza del suo segreto, possa sfruttare la situazione per avere più potere.

Katie ricorda a Bill che nessun medico ha detto loro che non potranno avere dei figli. Sa che la ama e che non vuole che muoia, ma vuole questo bambino per lui e per loro. Hanno preso delle precauzioni, eppure è accaduto: questo bambino vuole nascere.

Rick va a trovare Caroline per dirle che quello che crede di lui non è vero: è stata tutta una messa in scena di Amber per tenerla lontano da lui.

Bill supplica Katie di non chiedergli una cosa del genere: vorrebbe avere dei figli da lei, ma non possono permetterselo. In lacrime, Bill le dice che ha paura di odiare questo bambino se dovesse indebolirla e farla morire.

Caroline si sente davvero una sciocca per aver creduto ad Amber, ma lo ha fatto e ha pensato che fosse meglio far finta di niente, perché sa quanto sia difficile fare delle domande a una persona che voglia nascondere qualcosa. Rick la bacia e poi, prima di andare via, la ringrazia per avergli dato modo di spiegare.

Bill prova a spiegare a Katie quanto sia importante per lei, quanto si sente male e perso al solo pensiero che lei vada via. Forse è davvero egoista, perché si rifiuta di vivere senza di lei. Ma Katie intende correre questo rischio: questo bambino è già con loro e ha bisogno del loro amore.