Beautiful: riassunto puntata giovedì 10 gennaio 2013
gennaio 10, 2013
Dopo aver detto a Steffy che tra loro è finita, Liam torna a casa dove ad attenderlo c'è Hope. Steffy però ribadisce a Brooke che non ha nessuna intenzione di arrendersi, qualsiasi cosa succeda stanotte...

Steffy (Jacqueline Maclnnes Wood), in lacrime, supplica Liam (Scott Clifton) di non andare: è lei sua moglie e hanno preso un impegno. Ma il ragazzo le ribadisce che il suo futuro è con Hope e che lei lo sta aspettando.

Poco dopo Brooke (Katherine Kelly Lang) si presenta in ufficio da Steffy, che però le dice subito che sa già tutto. Ma perché tutta questa fretta? Liam è ancora suo marito. E dopo stanotte lui si sentirà incastrato, perché non potrà più scegliere, dato che Hope ha perfino rinunciato ai suoi principi per lui. E nemmeno Hope potrà essere felice di essere stata con un uomo sposato. È sbagliato e tutti e due lo sanno.

Liam arriva a casa e trova Hope (Kimberly Matula) che gli dà il bentornato.

Bill (Don Diamont) chiede a Katie (Heather Tom) se sia stata lei a fare cambiare idea a Hope, ma la moglie le dice che sua nipote ha deciso da sola: aveva solo bisogno di essere ascoltata. Ma Bill è fermo sulle sue posizioni: non è lei la donna giusta per Liam, ma Steffy. Hope ha troppi problemi e non è capace di lasciarsi andare.

Hope e Liam ricordano il loro primo bacio, la prima volta che si sono detti “ti amo” e quando lui le ha chiesto di sposarla.

Brooke dice a Steffy che deve accettare che Liam è felice con Hope e che si amano, ma la ragazza le ribadisce che non ha intenzione di mollare.

Nella loro camera da letto, Liam dice a Hope che nel suo cuore sono già marito e moglie e anche per la ragazza è la stessa cosa...