Beautiful: riassunto puntata 3 luglio 2013
luglio 4, 2013
Bill tenta ancora di convincere Liam che Hope non è la ragazza giusta per lui. Rick conferma alla sorella che Liam e Steffy si sono baciati...

Davanti a Rick, Hope chiede ad Othello di dirle la verità: cosa è successo davvero tra Steffy e Liam in discoteca?

Nel frattempo Liam è a casa con Bill: non supplicherà Hope, ma vuole aprire un dialogo con lei e tentare di recuperare il loro rapporto. Ma il padre insiste per fargli capire che Hope non è la donna adatta a lui: è debole e corre via ogni volta che si presenta qualche problema. Hope non è la donna adatta a lui che è uno Spencer e ha bisogno di una compagna forte al suo fianco.

Thomas dice a Taylor che Hope merita di meglio, non un uomo indeciso tra due donne, non un uomo che si presenta al suo matrimonio con i capelli tinti e un tatuaggio sul collo: è stata una scena surreale e adesso sa per certo che non sono fatti l'uno per l'altra.

Dato che Othello non ha il coraggio di mentirle, è Rick a dire a Hope quello che è successo: Liam e Steffy sono sempre stati abbracciati e, dopo essersi baciati, sono andati via insieme...

Taylor suggerisce a Thomas di fermarsi un momento a pensare ai suoi sentimenti per Hope prima di portare avanti la sua relazione con Caroline...

Liam ribadisce a Bill che tra Steffy e Hope lui sceglierebbe sempre Hope perchè la ama e vuole stare con lei: capirà che tra lui e Steffy non è successo niente e tornerà a casa.

Dopo che Hope è andata via, Othello insinua che Rick abbia mentito a sua sorella solo per spingere Thomas a riconquistarla e avere la strada spianata con Caroline...

Così, mentre Hope raggiunge Liam alla casa di Malibu, Rick chiede a Thomas di stare vicino a sua sorella: tra lei e Liam è finita.

Liam fraintende il ritorno a casa di Hope e le dice di essere pentito di ogni singola cosa che ha fatto la sera precedente. Ma resta senza parole quando la ragazza gli dice di non voler più stare con lui, non vuole nè essere sposata, nè essere la sua fidanzata: non vuole più avere niente a che fare con lui. Poi va via, dicendogli che tornerà a prendere le sue cose quando non ci sarà...