Beautiful: riassunto puntata 27 marzo 2012
marzo 28, 2012
Liam è a Big Bear per dare a Hope la bella notizia. Marcus è in ospedale con Amber, mentre Bill, Katie e Brooke festeggiano il fatto che il giovane Spencer si sia liberato per sempre di Amber.

In ospedale Marcus prende in braccio la bambina e sembra davvero felice di essere padre. Justin e Donna invece sono ancora sotto shock per essere diventati nonni così all’improvviso. Mentre i neo genitori parlano del nome da dare alla piccola, Donna avverte Amber: che non usi la bambina per approfittarsi di suo figlio.

Hope non riesce a credere alle parole di Liam ma il ragazzo le spiega come sono andate le cose: Amber ha mentito, loro non sono mai stati insieme e, con Tawny, ha falsificato il test di paternità. Le dice inoltre che Marcus è il padre, anche se pensavano fosse Oliver. Hope resta senza parole.

Bill è felice per suo figlio e, in ufficio con la moglie e Brooke, brindano alla splendida notizia, anche se adesso sarà il suo migliore amico ad essere legato per sempre alla famiglia Moore e per questo motivo dovrà rinunciare a fare causa alle due donne.

Bill si allontana per impegni di lavoro e lascia da sole le sorelle Logan nel suo studio: Katie si accorge che in Brooke c’è qualcosa che non va e le chiede come vada con suo marito perché si è accorta che la sorella non porta più la fede. Ma Brooke non ha alcuna voglia di parlare di Ridge o di quello che è successo sull’isola. Adesso vuole solo parlare con Hope e chiama Pamela alla Forrester per avere notizie dei ragazzi.

Intanto a Big Bear Oliver confessa a Hope di essere stato con Amber ma lei non capisce come sia possibile che in tutto questo tempo lui non gliene abbia mai parlato. Ma adesso Liam si è liberato da tutta questa storia e loro hanno di nuovo la loro vita insieme. Oliver va via e li lascia da soli.

In ospedale più che del nome, ora si parla del cognome della bambina. Tawny è entusiasta che la nipote porterà il nome dei Forrester: Eric ha adottato Marcus e sarà generoso anche con la sua bambina. Ma Marcus non ha nessuna intenzione di approfittarsi ancora della sua generosità. Amber, infastidita dai discorsi della madre, le chiede di andar via.

Rimasti soli, Marcus vuole parlare con Amber per chiarirle che non si farà incastrare come lei ha cercato di fare con Liam. Amber lo rassicura: loro sono amici e da adesso in poi saranno anche genitori, ma questo non significa che devono stare insieme.

Brooke e Bill riescono finalmente a mettersi in contatto con Hope e Liam, ancora a Big Bear, per complimentarsi con loro: adesso possono godersi la felicità che meritano.