Beautiful: riassunto puntata 17 giugno 2013
giugno 17, 2013
Steffy mette Liam dinnanzi ad una scelta definitiva e lo spinge ad affrontare Hope...

Steffy chiede a Liam di fare una scelta e decidere lui del suo futuro: tornerà a vivere con l'uomo che ama o andrà a leccarsi le ferite in un paradiso tropicale?

Rick esorta Hope a riprendersi Liam se è quello che vuole ma la sorella gli dice che, pur sapendo che Steffy si starà dando da fare per sedurlo, non è in base al suo comportamento che agirà.

Taylor confessa a Ridge di rivedere in Steffy lei qualche anno fa, quando era costretta a dividerlo con Brooke e alla fine lo ha perso. I due ripercorrono poi i momenti più belli della loro storia e anche quelli più dolorosi, come la perdita di Phoebe.

Hope ripercorre con il fratello il giorno del suo matrimonio in Italia, a partire dall’incontro con Deacon, l’arrivo in chiesa in ritardo, il ritorno alla masseria, il biglietto… Non aveva capito nulla, per lei è stato bellissimo il matrimonio, ma adesso non conta più…

Steffy chiede a Liam se è davvero una vita instabile accanto a Hope quello che vuole quando invece potrebbe avere lei che non lo abbandonerebbe mai…

Rick spinge Hope a tornare alla casa di Malibu e a perdonare Liam se lo ama davvero.

Liam sa che se c’è una difficoltà Hope si tira indietro ma sa anche di averla ferita. Steffy però vuole che vada da Hope subito, per dirle che è finita: gli darà un’ora di tempo. Se non dovesse tornare, partirà. Ma gli dice anche che preferirebbe restare lì con lui e lo bacia.

Ridge confessa a Taylor di averla sempre amata, nonostante alla fine abbia scelto Brooke. L’ex moglie gli dice che il pensiero la fa stare ancora male e non vuole che Steffy viva queste stesse cose...

Liam bussa alla porta di Hope e le chiede di tornare a casa con lui: vuole una risposta e la vuole ora.