Beautiful: riassunto episodio lunedì 26 novembre 2012
novembre 26, 2012
Mentre alla Forrester si riaccende la rivalità tra Rick e Ridge, Stephanie spiega a Eric perché Pam li abbia traditi. Bill prova a recuperare il suo rapporto con Liam.

Alla Forrester, Ridge (Ronn Moss) e Stephanie (Susan Flannery) dicono ad Eric (John McCook) e Rick (Jacob Young) che è stata Pam a rubare i modelli, ma che non possono denunciarla. Di certo non lavorerà più in azienda.

Hope (Kimberly Matula) è al lavoro alla sua linea quando viene raggiunta da Katie (Heather Tom), che le chiede come stia e  se abbia detto ai suoi delle macchinazioni di Bill. Lei non sa davvero cosa dire e cosa fare. Hope le dice che non umilierà Bill pubblicamente e che sta bene perché crede che lei e Liam torneranno insieme. Non c’è altro che può immaginare per lei.

Bill (Don Diamont) va alla casa di Malibu e trova Liam (Scott Clifton) che prepara le cose che Steffy verrà a prendersi: il suo matrimonio è finito.

Eric è sconvolto da quanto ha appena appreso, ma Brooke (Katherine Kelly Lang) conferma ogni cosa. Nel frattempo arrivano i risultati delle vendite dell’ultimo mese: nonostante il furto, le cose vanno piuttosto bene.

Eric chiede spiegazioni a Stephanie: forse non è il caso di lasciare Pam da sola proprio adesso.

Dopo uno sfogo di Liam, Bill dice che gli dispiace ma si sente come se fosse nelle sabbie mobili e non sa come uscirne.

Amber (Adrienne Frantz) si presenta in ufficio alla Forrester e Ridge si irrigidisce. Brooke però gli fa notare che la collezione disegnata da lei sta vendendo bene. Ma Ridge non vuole Amber alla Forrester e neanche Stephanie.

Katie confessa a Hope che non sa cosa fare: non può vivere con un uomo che le ha mentito. Bill l’ha cercata ma lei non da cosa dirgli. Anche se continua a pensare, come una stupida, che ci deve essere qualcosa da fare per recuperare la situazione.

Liam è stufo di essere controllato dal padre che sta rovinando la vita di entrambi. A nulla servono le parole di Bill che gli dice che lui è la persona più importante della sua vita: il loro rapporto si è rotto e non lo vedrà mai più come prima. Lui era il suo eroe e voleva essere come lui. Ma adesso non è più così: è solo un uomo ricco che non sa di cosa sia fatta la vita e cosa significhi amare.

Ridge resta da solo con Rick: è stato bravo o solo fortunato. E lascerà anche che Amber lo aiuti. Ma è il suo atteggiamento che non va. Ma Rick gli ricorda che lui ha gli stessi suoi diritti di trovarsi lì e che l’azienda l’ha fondata suo padre. Lui ne è solo l’amministratore delegato. Per ora.