Bates Motel: cinque cose che dovete sapere!
settembre 3, 2012
È tempo di mistero per la A&E! Novità sulla serie ispirata ad uno dei capolavori del cinema, Psycho di Alfred Hitchocock!

Se non sapete proprio aspettare, questo è il posto che fa per voi per scoprire cosa si nasconde dietro uno degli adattamenti seriali più complessi, visto il passato ingombrante dell'insuperato regista Alfred Hitchocock!

Il nuovo adattamento di Psycho, Bates Motel, ci vedrà catapultati nel passato di Normal Bates, prima di diventare il brutale serial killer che conosciamo, amante di conversazioni macabre con la madre mummificata.

L'attesa è grande, ecco alcune cose che vedremo nel pilot di Bates Motel, ambientato ai giorni nostri

- Un ragazzo come tanti: Norman ha sedici anni, quando lo incontriamo per la prima volta, è un giovane come tutti gli altri, amante dei computer, e con le stesse problematiche di ogni ragazzo della sua età. Oltre alla madre, Norma (Vera Farmiga), ci sarà anche Sam Bates, il padre al quale accadrà qualcosa di terribile, alla base del cambiamento di Norman, e un fratello, Dylan di ventun'anni.

- Il lavoro nobilita: Norma prende in gestione l'albergo, non avendo la minima idea di come si gestisca, finirà per creare grosse questioni con l'ex proprietario.

- Amici-nemici: Norman farà amicizia con quattro ragazze: Bradley, Jenna, Hayden e Lissa, che finiranno per metterlo in grossi guai, trovandosi in un triangolo amoroso catastrofico.

- Madre e figlio: la madre avrà una storia extraconiugale con un uomo incontrato in un negozio di alimentari e vedremo anche uno stupro. L'ambiguo rapporto tra madre e figlio emergerà in più scene, tra tutte la cena romantica che lui prepara per lei, e culminerà nella disapprovazione della madre per le ragazze che frequenta. 

- Scoperta del sesso: Norman sarà interessato agli hentai giapponesi, rimanendo estasiato dalle immagini che ritraggono le donne legate e sottomesse.

Se questo post ti è piaciuto e vuoi essere sempre aggiornato su tutte le novità delle migliori serie tv, seguici su twitter: @Tvpuntate e su Facebook: I Love Serie Tv