Awake: anticipazioni sulla nuova serie trasmessa sul NBC, ancora inedita in Italia
marzo 10, 2012
Awake: la nuova serie televisiva considerata una delle migliori novità del periodo. Il pilot inizia con l'incidente stradale che caratterizza l'intera serie e la vita del protagonista: Michael Britten, interpretato da Jason Isacc.
Awake, ideata da Kyle Killen, è la nuova serie televisiva trasmessa sul network radiotelevisivo americano NBC, mentre in Italia è ancora inedita. Il pilot inizia con l’incidente che caratterizza l’intera trama e la vita del personaggio: il detective Michael Britten vivrà due realtà parallele, quella “verde” in cui la moglie Hannah  è morta e quella “rossa” in cui il figlio Rex è deceduto. Entrambe sono disgiunte dalla condizione di veglia: il protagonista si addormenterà in una realtà per poi risvegliarsi nell’altra. Inoltre, oltre al lutto che evidenzia lo stato emotivamente complesso e sfaccettato di Michael, vi sono altri fattori che si differenziano nei due mondi. Il detective è fiancheggiato a lavoro dal poliziotto Vega, elemento comune in ambedue le visioni, ma sarà seguito da due diversi terapisti di sostegno: il bellicoso psicologo Lee, presente nella realtà verde, oltre a seguire il caso riguardante un assassino di tassisti, e la dottoressa Evans, astante in quella in cui è rimasta in vita la moglie e con un’indagine incentrata sulla ricerca di una ragazzina. Ciò che rende ambigua la trama è il disorientamento che contrassegna la narrazione, il quale non scombussola solo il detective ma anche gli spettatori che si interrogano del perchè le due realtà si influenzino reciprocamente. L’episodio si presenta formale, gelido per quanto riguarda la carica emotiva, infervorato dalla bravura di Jason Isacc nell’interpretare un personaggio straziato dai lutti, ma che lo si può considerare agognato nel vivere tale condizione, di avere la possibilità di stare con i suoi cari. Awake è considerata una delle migliori novità del periodo, combinando il carattere poliziesco alla convivenza di una condizione estremamente ardua e difficile, ma allo stesso tempo inconsueta. Attendiamo di vederlo presto sui nostri schermi!